venerdì , 19 ottobre 2018
Home / Intel / Microsoft incrementa gli investimenti in IoT e collabora con Intel
Microsoft incrementa gli investimenti in IoT e collabora con Intel

Microsoft incrementa gli investimenti in IoT e collabora con Intel

Microsoft ha raddoppiato il proprio impegno nell’ambito dell’Internet delle cose e, come ha recentemente rivelato nel corso di Build (la conferenza annuale dedicata agli sviluppatori di software), ha anche approfondito la partnership con Intel; in pratica, Intel offre il proprio supporto alla piattaforma Windows 10 IoT Core su tutta la gamma dei suoi nuovi microprocessori.
Intel, d’altra parte, è tra i pionieri dell’IoT – a cominciare dagli investimenti effettuati sul microcontroller Quark e dall’alleanza definita lo scorso anno con Visa in merito alla creazione di strumenti di sicurezza per le transazioni di pagamento effettuate mediante dispositivi IoT.
Altri nuovi sviluppi includono il supporto di Windows 10 IoT Core per la piattaforma Azure IoT Device Management, la connettività ampliata di Azure IoT Hub per una vasta gamma di dispositivi e l’annuncio di un imminente servizio di provisioning dei dispositivi IoT (sempre per Azure IoT Hub), oltre a vari nuovi strumenti di sviluppo e code snippets.
Microsoft ha anche colto l’occasione per evidenziare la disponibilità di Cortana, il suo assistente a controllo vocale basato su strumenti di intelligenza artificiale, per l’integrazione con prodotti e servizi di terze parti tramite il Cortana Skills Kit recentemente annunciato – il che potrebbe contribuire a fare di Cortana un’interfaccia utente primaria nell’ambito dell’IoT.

Fonte: mobileidworld.com

Potrebbe interessarti

Dell guarda ad IoT e intelligenza artificiale

Dell guarda ad IoT e intelligenza artificiale

Al Dell/EMCWorld 2017 di Las Vegas, l’azienda padrona di casa ed i suoi ospiti hanno …